Bilancio di Sostenibilità: quando è obbligatorio in azienda?

Il bilancio di sostenibilità: a cosa serve e che vantaggi porta

Il tema della sostenibilità è sempre più importante in ottica aziendale, e non c’è settore che faccia eccezione. Oggi, il 70% delle aziende considera necessario implementare un approccio sostenibile nelle politiche aziendali per rendere le imprese più competitive, e il rimanente 30% è intenzionato a inserire soluzioni sostenibili nel prossimo futuro.

La sostenibilità è essenziale per creare delle buone fondamenta per la propria azienda. Infatti, si basa sul presupposto che lo sviluppo di tali strategie possa favorire la longevità dell'impresa stessa.

In quest’ottica, è importante il Bilancio di sostenibilità, cioè la pubblicazione realizzata in seguito a una rendicontazione agli stakeholder di tutti gli obiettivi non finanziari di un’azienda, comunicando efficacemente gli impatti positivi e negativi generati sui tre piani della sostenibilità: sociale, economico e ambientale.

Il bilancio di sostenibilità: perché è così importante

Obbligatorio in diverse tipologie di imprese, il bilancio di sostenibilità evidenzia i valori ambientali e sociali perpetrati all’interno delle aziende, e come queste ultime abbiano concretamente contribuito a portare a termine obiettivi strettamente legati al tema della sostenibilità che riguardano non solo l’ambiente ma anche le condizioni di lavoro dei dipendenti.

Completamente diverso dal bilancio d’esercizio - una forma di rendiconto rappresenta la situazione finanziaria e patrimoniale di un’impresa - con il bilancio di sostenibilità ogni azienda è chiamata a definire una strategia di business sostenibile rispettando i criteri ESG rilevanti.

Il bilancio di sostenibilità è un documento che comunica i risultati e gli impegni presi nell’ambito della sostenibilità aziendale, ed è rivolto a tutti i portatori d’interesse dell’azienda: fornitori, i dipendenti, i clienti, i finanziatori, gli investitori e chiunque nutra degli interessi verso l’impresa.

Per quali settori il bilancio di sostenibilità diventa obbligatorio? La rendicontazione degli obiettivi non finanziari è obbligatoria per le aziende del settore bancario-assicurativo, per tutte le aziende quotate in borsa e per le imprese di grandi dimensioni, oltre agli enti pubblici con più di 500 dipendenti. Inoltre, dal 2019 è diventata obbligatoria anche per gli ETS (Enti del Terzo Settore). Per quanto riguarda il resto delle aziende, invece, questo documento può essere comunque presentato su base volontaria.

Ma quali informazioni deve contenere il bilancio di sostenibilità? Nel documento è possibile riconoscere cinque ambiti di rendicontazione. Quello relativo all’ambiente, quello sociale, personale, dei diritti umani e della lotta alla corruzione attiva e passiva. Inoltre è presente anche un richiamo alla materialità secondo cui le imprese devono rendicontare anche su temi rilevanti per le aziende stesse, mettendo in risalto i rischi dell’impresa, le politiche, le performance e la modalità di gestione aziendale

Per il documento, gli indicatori GRI sono ritenuti il sistema più affidabile per il reporting di sostenibilità, anche perché riconosciuti a livello internazionale.

N-Lab: rendi la tua azienda più sostenibile con Nexus

La sostenibilità sta diventando una vera necessità per le aziende. Dunque, è essenziale informarsi sulle nuove tecnologie aziendali per adottare soluzioni sostenibili. Il bilancio di sostenibilità, infatti, non è solo un obbligo ma anche un’opportunità per mettere le basi necessarie a dare alle aziende un futuro migliore.

La sostenibilità aziendale provvede ai bisogni presenti senza compromettere quelli delle generazioni future, con un occhio di riguardo in più per il pianeta e per le condizioni di lavoro dei dipendenti.

Se vuoi implementare delle soluzioni sostenibili per la tua azienda ma non sai da dove iniziare, Nexus ha ideato un laboratorio di ricerca e sviluppo che può aiutarti a dare voce alle tue idee. Oltre alle soluzioni già proposte dal team di Nexus, N-Lab viene incontro ai bisogni delle aziende e dei privati che vogliono brevettare le proprie idee per prototipi, software, app e molto altro. Grazie alla solida preparazione nell’ambito dell’IoT, dell’elettronica e dell’app developing, con gli esperti di N-Lab è possibile rendere la tua impresa più sostenibile e sicura per i tuoi dipendenti.
Facilities & utilities, startup e industrie: N-Lab può aiutarti ancora di più nel monitoraggio e nel controllo delle operazioni aziendali riducendo i costi di gestione e manutenzione nel rispetto dell’ambiente e dell’uomo.

Ultimi articoli

Metaverso: che cos’è e come coinvolge le aziende

Il Metaverso: il futuro è già qui Connessione di mondi, utilizzo di realtà virtuale, simulazioni e superamento dello spazio e del tempo: sono tutti concetti collegati al Metaverso, l'ultima recentissima tendenza che dalla fine del 2021 sta esercitando moltissimo fascino e  pressione sociale e attira l’interesse da parte di aziende e governi di tutto il […]

Inquinamento ambientale in azienda: come ridurlo

La tutela ambientale nelle aziende italiane: una strada in salita La tutela dell'ambiente è un tema che va affrontato con una certa urgenza.In Europa si calcola che le PMI contribuiscano al 70% dell'inquinamento industriale totale, di conseguenza c'è ancora molto lavoro da fare. Molte imprese ormai sono obbligate a stilare un bilancio di sostenibilità, che […]

Manutenzione preventiva: che cos’è e perché è importante in azienda

Che cos'è la manutenzione preventiva? La manutenzione preventiva è una delle tipologie di manutenzione straordinaria più frequente nelle aziende e ha lo scopo di ridurre al minimo le probabilità di guasti oppure di degradazione di un impianto o di un asset. Gli obiettivi della manutenzione preventiva comprendono sia la diminuzione degli stop dei macchinari, che […]

L'importanza del monitoraggio ambientale in azienda

Monitoraggio ambientale: che cos'è e come funziona L'ambiente è una risorsa preziosa che dovrebbe essere sempre rispettata, specialmente se la sua salute viene messa a dura prova dall'ambiente lavorativo nel quale si opera.Per tutelarne la salubrità e verificare i livelli di inquinamento atmosferico sono necessari strumenti e procedure specifiche: questo insieme di processi è il […]

Riscaldamento climatico: la responsabilità delle aziende

La responsabilità aziendale nella prevenzione del riscaldamento climatico Il riscaldamento climatico globale rappresenta un vero e proprio problema che non deve essere assolutamente sottovalutato, ed  è importante che le imprese adottino un comportamento tale da garantire un miglioramento della condizione e prevenire un peggioramento della situazione. Quali sono gli strumenti ideali per questo obiettivo? La […]

TORNA SU ↑
envelopephone-handsetmap-marker linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram